Iniziare a cuocere il risotto come se fosse alla parmigiana, ognuno può utilizzare la sua ricetta. Mantecarlo con poco burro, una punta di parmigiano e olio extra vergine d’oliva delicato (non usare quello forte altrimenti copre tutti i sapori).
Per il Gazpacho 4 hg. di pomodori, 1 hg. di peperoni e 50 gr. di cipolla.
Pulire accuratamente le verdure, soprattutto il pomodoro che deve essere senza buccia e semi. Tagliare e frullare le verdure e passare il composto al setaccio in modo tale da eliminare eventuali semi. Aggiungere il Gazpacho al risotto.RISOTTINO DI GAZPACHO DI POMODORO CON CARPACCIO DI CAPASANTA E ZESTA DI LIMONE COTTO
Per preparare la zesta di limone (scorza tagliata sottilmente senza il bianco interno) sbucciare accuratamente il limone stando attenti a non lasciare il bianco attaccato alla scorza. Tagliare la buccia a julienne e farla sbollentare per 10 secondi per 3 volte. Ogni volta che si tira fuori farla raffreddare in acqua e ghiaccio.
Poi in una padella caramellarli con 100 gr. acqua, 100 gr. succo limone e 100 gr. zucchero.
Per il carpaccio di Capasanta usare lo stesso procedimento utilizzato nella ricetta già postata “Risotto con pesto di basilico e carpaccio di gambero rosso”.
Impiattare il risotto, mettere sopra il carpaccio e decorare con zesta di limone.

RISOTTINO DI GAZPACHO DI POMODORO CON CARPACCIO DI CAPASANTA E ZESTA DI LIMONE COTTO